FANDOM


Transformers
TransformersG1Season1Logo.jpg
Titolo originale: The Transformers
Paese: U.S.A. - Giappone
Anno: 1984-1987
Colore: Colore
Audio: Sonoro
Genere: Azione, Fantascienza
Regia: John Gibbs (Stagione 1)

Terry Lennon (Stagione 2) Ray Lee (Stagione 3) Jaeho Hong (Stagione 4)

Scritto da: Diversi
Animazione: Kozo Morishita
Studio: Sunbow Productions

(Sony Pictures Television)

Marvel Productions (Disney-ABC Domestic Television)

Toei Animation (Japanese Animation Studio)

AKOM (South Korean Animation Studio)

Prima visione Originale: Dal 17 settembre 1984

Al 25 febbraio 1987

Prima visione Italia: ottobre 1985
Episodi: 98
Durata episodi: 23 Minuti circa
Stagioni: 4
Cronologia
  1. Transformers (G1) Fine G1 Americana
  2. Transformers: The Headmasters G1 Giapponese...
  3. Beast Wars
The Transformers

Transformers (Nome Giapponese: 戦え!超ロボット生命体トランスフォーマー, Tatakae! Chorobots seimeitai Transformers per le prime due stagione, mentre per la terza: 戦え! トランスフォーマー2010 Tatakae! Toransufōmā Tsu Ō Wan Ō) è la prima serie televisiva anime dei Transformers prodotta negli Stati Uniti e animata in Giappone e in Sud Corea. Creata e Co-prodotta dall'azienda americana Sunbow e dalla giapponese Tokyo Movie Shinsha. Composta da quattro stagioni e un lungometraggio animato è arrivata in Italia nell'ottobre del 1985. Nell'edizione italiana di tutte le quattro stagioni, le fazioni (come alcuni personaggi) hanno un nome diverso dall'originale, infatti sono soprannominate Autorobot (Autobot) e Distructor (Decepticon), ma nel ridoppiaggio del 2008 hanno ripreso i nomi originali.

TramaModifica

Prima StagioneModifica

Cybertron. Ben 4 milioni di anni fa, una guerra stava dilagando sul pianeta abitato da robot autonomi ed intelligenti, che vede due grandi squadre in perenne lotta: gli Autobot, propensi alla pace, alla serenità, credenti nella democrazia e protettivi verso i più deboli della socità come il loro leader, Optimus Prime, ha insegnato loro, e i Decepticon, ambiziosi, attratti dal potere guadagnato con facilità, violenti e credenti della ditattura del loro grande leader, Megatron.

La prima serie si apre con alcuni Autobot che portano delle scorte di Energon alla loro base a Iacon, dove il resto della squadra sta ultimando gli ultimi preparativi per lasciare il pianeta. I Decepticon se ne accorgono, e una volta avvisato Megatron, seleziona un gruppo di soldati competenti che verranno in missione con lui per sabotare il viaggio degli Autobot.

Durante il viaggio, i Decepticon riescono a penetrare nella nave degli Autobot, l'Arca, ma un gruppo di asteroidi compremette il loro viaggio, e l'astronave precipita verso un pianeta primitivo e desolato assai distante dal loro, e finiscono per schiantarsi ai piedi di un grande vulcano, l'impatto fu talmente violento che lasciò i robot all'interno privi di sensi.

Terra, 1984. Una micro eruzione di un vulcano crea un terremoto, questo è il vulcano dove 4 milioni di anni fa, si schiantò la nave aliena. Questa è sopravvissuta all'impatto, come il suo equipaggio, anche se gravemente danneggiati in seguito alla terribile collisione. Il terremoto fa si che Teletraan 1, il computer centrale dell'Arca, si riattivi. Per prima cosa il computer invia una sonda sul pianeta per esaminarlo, durante la sua ispezione scansiona vari modelli di veicoli umani, come macchine, camion, e anche aerei militari e molto altro, ed invia le informazione al computer, e Teletraan 1, ricevuti i dati, provvede a riparare tutti i robot, e da come loro seconda modalità, proprio veicoli terrestri per far modo che fossero ben mimetizzati. I Decepticon sono i primi ad essere riparati, e lasciando gli Autobot isolati nella loro astronave per sempre, ma presto anche loro verranno riattivati e mimetizzati.

Quando le due fazioni si incontrano, la guerra cominciata milioni di anni prima riprende, senza esclusioni di colpi.


Seconda StagioneModifica

La Seconda Stagione rimane molto simile alla prima, caratterizzata da nuove storie, nuove ambientazioni e sopratutto nuovi personaggi per entrambe le fazioni che portano freschezza e novità alla serie. Se la Prima Stagione si concludeva solo all'episodio 16, la seconda ne conta addirittura 49.

Transformers - The Movie (Lungometraggio)Modifica

Lente 4bs0.png Per approfondire l'argomento, visita la voce Transformers: The Movie!

Prima dell'arrivo della Terza Stagione, è stato creato un lungometraggio nel 1986 che racconta le vicende degli stessi personaggi ambientata cronologicamente 20 anni dopo la Seconda Stagione, esattamente nel 2005.

La guerra tra Autobot e Decepticon non è terminata, ma esiliati dal pianeta Terra, i Decepticon, si sono riappropriati di Cybertron, mentre le sue due lune dagli Autobot.

Nell'ombra un pianeta misterioso di nome Unicron sta lentamente distruggendo pianeti e stelle che trova sulla sua strada.

Durante una missione Autobot per rifornirsi di Energon, i Decepticon cominciano un scontro con i nemici. Lo scontro diventa una vera e propria battaglia tra le due fazioni, tanto violvento da perdere molti valorosi soldati in entrambe le squadre. Anche i leader vengono messi a dura prova: Optimus Prime, muore per le gravi ferite riportate, e Megatron, gravemente ferito, viene abbandonato nello spazio da Starscream.

Il caso vuole però che Megatron e gli altri Decepticon gettati nello spazio entrino nell'orbita di Unicron: il pianeta senziente dona loro nuovi corpi, facendo tuttavia giurare a lorr che essi avrebbero distrutto la Matrice, l'unica cosa che avrebbe potuto fermarlo. Megatron divenne così Galvatron, Thundercracker divenne Scourge, Skywarp divenne Cyclonus mentre i 3 cloni Insecticons divennero gli Sweeps (dei cloni di Scourge).

Ultra Magnus, nuovo leader degli Autobot, incaricato da Optimus Prime, e Galvatron, riusciranno infine a vincere insieme il pianeta malvagio Unicron, e la sua testa diventerà il nuovo satellite di Cybertron, avendo lui distrutto le uniche due. Prestò però Hot Rod diventerà Rodimus Prime, il nuovo leader scelto dalla Matrice. In uno scontro tra i due, Galvatron viene scacciato nello spazio, e il nuovo Prime instaura la pace su Cybertron.


Terza StagioneModifica

La Terza Stagione, in Giappone è stata rimontata e adattata con il titolo di Transformers 2010. In Italia è apparsa la versione americana ma spesso le viene erroneamente attribuito il nome di Transformers 2010. La serie è ambientata un anno dopo il primo lungometraggio, ovvero nel 2006 (nel 2010 nella versione giapponese, da cui il titolo) ed è molto somigliante alle prime due, con aggiunta di nuovi personaggi, e con trame più avvincenti.

La guerra tra Autobot e Decepticon è terminata da ormai un anno (5 nella versione nipponica della serie). I Decepticon sono confinati sul pianeta Chaar e Cybertron è diventato un pianeta prosperoso e ricco.

I Quintessenziani però non sono troppo contenti, e alleandosi con i Decepticon prometto loro Energon in cambio della distruzione degli Autobot. Si scoprirà che i Quintessenziani sono i creatori dei Transformers e inoltre si verrà a conoscere il creatore di Unicron: Primacron. Per combattere un epidemia d'odio, ritornerà in vita anche Optimus Prime che sconfiggerà l'epidemia risparmiando Galvatron dopo il suo aiuto.

Con la fine della serie, si conclude anche la collaborazione tra U.S.A. e Giappone, per quanto riguarda le serie animate televisive, e ciascuno dei due paesi provvederà in proprio allo sviluppo della quarta serie TV: Transformers: The Headmasters in Giappone e Transformers: The Rebirth negli Stati Uniti.


Quarta StagioneModifica

La Quarta Stagione americana comprende solo 3 episodi:

  1. The Rebirth - Parte 1
  2. The Rebirth - Parte 2
  3. The Rebirth - Parte 3

Non ancora trasmessi in Italia, la serie parla dell'idea di una fusione tra esseri organici, i nebulani (gli alieni) o umani alterati ciberneticamente, e i Transformers. Gli esseri biologici erano in grado di unirsi temporaneamente ai Transformers ed agire come un solo essere, fornendo ai robot ulteriore energia o armi più potenti.


Quinta StagioneModifica

La Quinta Stagione non è considerata tra quelle elencate, ma esiste, benché la quantità di persone a conoscenza sia minima. Questa stagione è un "Best Of" delle prime quattro ed ha 20 episodi composti da[1]:

  • I primi 3 episodi della prima stagione;
  • Il lungometraggio diviso in 5 episodi;
  • I primi 5 episodi della terza serie;
  • Altri due episodi della terza serie;
  • Gli ultimi 2 episodi della terza serie;
  • E l'intera quarta stagione, composta da 3 episodi.

EpisodiModifica

Lente 4bs0.png Per approfondire l'argomento, visita la voce Episodi di Transformers (G1)!

PersonaggiModifica

Lente 4bs0.png Per approfondire l'argomento, visita la voce Personaggi di Transformers (G1)!

Edizione Home VideoModifica

Nel 2008 è iniziata la re-pubblicazione in DVD, grazie alla Medianatwork Communication, questa edizione comprende un nuovo doppiaggio e un adattamento molto più vicino all'edizione originale, essa mantiene i nomi americani. L'unico doppiatore rimasto dell'edizione precedente è Diego Reggente voce ufficiale di Optimus Prime. Nel dicembre 2011 la Dynit ha pubblicato i DVD della terza stagione, in tre box da due DVD ciascuno[2].

Presto dovrebbe arrivare anche la quarta serie americana (Transformers: The Rebirth) in DVD[3][4].

CuriositàModifica

  • La G1 è caratterizzata dalla presenza di un ristretto numero di terrestri, principale tra questi è Spike Witchwicky, il quale segna il cambio generazionale, dall'adolescenza nella prima serie (1985) alla maturità, sposato e con un figlio nella terza serie.
  • Oltre al ritorno di Optimus Prime, nella terza serie vede anche la ricomparsa di Starscream, sotto forma di spettro, che cercherà di riottienere un corpo vero venendo a patti con Unicron.
  • La Matrice del Comando degli Autobot alla fine della terza serie si svuoterà per poter fermare un'epidemia di odio. Toccherà agli Autobot riempire nuovamente la Matrice di saggezza con le conoscenze acquisite.
  • La terza serie subirà molti ritocchi in Giappone (a cominciare dal fatto che in America questa è una stagione di una serie, in Giappone una serie a parte). In Giappone viene pubblicata con il nome Transformers 2010, poi acquisito anche in Italia
  • La terza serie ha avuto due seguiti: il primo, trasmesso in America, è la miniserie in 3 parti chiamata Transformers: The Rebirth. Il secondo, trasmesso in Giappone (e in Italia) è la serie Transformers: The Headmasters. Le due serie sono separate e inconciliabili fra di loro, ma i personaggi sono gli stessi, pur con molte radicali differenze di design e concetti.
  • La terza serie ha avuto un nuovo doppiaggio diretto da Santo Verduci e Mauro Cipriani rispettivamente voce di Galvatron e Optimus Prime, la stagione è distribuita in tv ed emittenti satellitari.
  • La terza serie ha un finale volutamente aperto, proprio per consentire un'eventuale continuazione.

NoteModifica

  1. Intervista sulla Stagione 5 della G1
  2. Dynit e Transformers 2010
  3. Novità sulla Stagione 4 della G1
  4. Novità sulla Stagione 4 della G1
</a>

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale